Il restauro in diretta del “cavallo del Capitano della Porta del pozzo” restituito alla città di Sermoneta (LT)

La video narrazione del visibile dell’invisibile: il restauro in diretta del “cavallo del Capitano della Porta del pozzo” restituito alla città di Sermoneta (LT)

La città di Sermoneta è nota per lo stato di conservazione del borgo racchiuso ancora nella cinta muraria (XV sec.) Conserva ancora numerose tracce del suo passato di città piazza d’armi dello Stato pontificio. Tra queste appena percepibile sotto uno strato di ridipinture e residui biologici la rappresentazione a graffito di un cavallo con bardature da parata (si veda documentazione fotografica).

L’evento verrà realizzato nel pieno rispetto in materia di spettacolo, delle norme in materia di safety and security nonché nel rispetto dei limiti posti dalle misure di contenimento della diffusione epidemiologica vigenti al momento della realizzazione. 

Gli scopi dell’iniziativa sono salvare dal degrado una testimonianza artistica a rischio di sopravvivenza.

L’allestimento di un cantiere di restauro aperto al pubblico che consente di assistere in diretta al recupero di un capolavoro e di scoprire i segreti della tecnica dell’incisione su intonaco.  

Rendere l’attività di restauro un momento condiviso con la cittadinanza e i visitatori. Comunicare attraverso un video informativo i risultati degli studi delle verifiche e delle indagini di laboratorio oltre all’origine del manufatto e del suo contesto storico. Questo evento vuole contribuire ad ampliare il numero dei cittadini consapevoli per renderli collaborativi sui temi della tutela e della valorizzazione del patrimonio culturale, per questo sarà richiesta la partecipazione delle scuole del territorio.

Curerà l’evento un gruppo di restauratori, un consulente tecnico per il restauro, un consulente amministrativo per le pratiche con l’Ufficio tecnico del Comune di Sermoneta e un video maker.